logo small

Booking.com

Escursione Etna trekking da Siracusa

Parcheggiare a SiracusaSiracusa , per dimensioni. è la quarta città siciliana. Nonostante ciò, specialmente durante le ore di punta, il traffico è intenso e trovare un parcheggio può risultare difficile. Eccovi allora un articolo, pensato per il turista, con alcuni consigli su dove parcheggiare per poter visitare i principali monumenti di Siracusa.

Una tappa obbligata per quanti visitano Siracusa è il centro storico di Ortigia, posto su una piccola isola, collegata alla terraferma da tre ponti. Sull'isolotto si trovano molti monumenti interessanti come la cattedrale, il tempio di Apollo, la fonte Aretusa ed il castello Maniace. Spostarsi nell'isola, con una macchina è piuttosto difficile. All'ingresso dell'isola si trovano i semafori della ZTL (la zona a traffico limitato).

 

 Prima di accedervi fate sempre attenzione che non siano rossi (gli orari della ZTL, purtroppo, cambiano spesso ma in genere è sempre attiva nei fine settimana). Se soggiornate in una struttura ricettiva in Ortigia informatevi presso il gestore se dispone di un posteggio privato (come il Grand Hotel Ortigia) o di piazzole riservate  e se può farvi avere un permesso di accesso temporaneo alla ZTL.

Mappa dei parcheggi a Siracusa

Se invece siete soltanto di passaggio in città o non alloggiate nel centro storico, potete usufruire dei diversi posteggi posti all'ingresso di Ortigia. Il più grande è il parcheggio Molo Sant'Antonio (via Bengasi/via Rodi), posto a 5 minuti a piedi dal centro storico. Si tratta di un posteggio a pagamento con biglietteria automatica (€ 1,00/ora per le auto, agg. 2016). Il posteggio va pagato all'uscita, inserendo nelle macchinette il numero di targa della propria auto. Nell'area del posteggio si trovano anche servizi igienici, un bar ed una stazione del servizio bike-sharing.  Davanti al posteggio è posta anche una fermata per i bus navetta elettrici che conducono nel centro storico e ai maggiori monumenti (frequenza 30 minuti ca., biglietto 1 € da fare sul bus. Agg. 2016).

Parcheggio Molo San Antonio a SiracusaIn Ortigia, svoltando a destra dopo il ponte Santa Lucia si trovano i due posteggi della Marina (uno con operatore, più caro e l'altro automatico) che però sono piuttosto piccoli e molto affollati mentre. Sul lato opposto dell'isola, invece, svoltando a sinistra dopo il ponte Santa Lucia, si trova il parcheggio Talete (1 €/ora, pagamento all'uscita. 10 € per 24 ore) e, poco distante, l'area di piazza delle Poste con strisce blu.

Le piazzole di posteggio a pagamento con strisce blu sono localizzate anche in vari altri punti della città. Ove non fosse presente la macchinetta automatica per i biglietti, occorre munirsi del tagliando presso tabaccaio o edicole (€ 0,80/ora oppure 2,50 € per tutta la mattina o tutto il pomeriggio)

Nel centro storico di Ortigia sono presenti pochissimi posteggi liberi. Evitate le piazzole gialle, riservate ai residenti.

Oltre all'isola di Ortigia, la seconda tappa d'obbligo per una visita in città è il parco archeologico della Neapolis, dove si trovano le latomie, il teatro greco e l'orecchio di Dionisio. In quest'area non esistono grandi parcheggi ma, in genere, non è molto difficoltoso trovare un posteggio libero (eccetto nei pomeriggi delle rappresentazioni classiche) lungo le vie adiacenti: viale Augusto o via Ettore Romagnoli (sia posti liberi che strisce blu, ticket presso i negozi di souvenir). Dal lato opposto, lungo via Giuseppe Agnello, esiste anche un posteggio privato ma occorrerà poi risalire a piedi fino alla biglietteria della zona archeologica.

Parcheggio Talete a SiracusaVa annotato che a Siracusa come in molte altre città siciliane, è purtroppo abbastanza diffuso il fenomeno dei posteggiatori abusivi che chiedon

o un'offerta libera per non meglio specificate indicazioni di posteggio. Resta chiaro che si tratta di persone senza alcuna autorizzazione a svolgere quella mansione sebbene molti automobilisti scelgano di lasciare un'offerta.

La terza zona di grande interesse turistico è quella che comprende il museo archeologico "Paolo Orsi", le catacombe di San Giovanni ed il santuario della Madonna delle lacrime. Potete raggiungere quest'area a piedi, dal parco archeologico, in meno di 10 minuti oppure potete cercare posteggio nelle aree a strisce blu ubicate in piazza San Giovanni. Durante le mattine dei giorni lavorativi è piuttosto difficoltoso trovare un posteggio in questa zona.

Rimanendo in tema di viabilità va ancora specificato che il servizio di bus urbani a Siracusa è piuttosto limitato e poco efficiente (poche corse e nessuna puntualità). Per gli spostamenti è anche possibile usufruire del moderno servizio taxi. Potete trovare sempre dei taxi in sosta davanti al parco archeologico, al Jolly hotel di corso Gelone, alla stazione ferroviaria e davanti al tempio di Apollo in Ortigia. E' anche possibile prenotatre un taxi telefonicamente col servizio radiotaxi.(tel. 0699 330555 - 327 9761424)

Hotels

#DomenicaAlMuseo

domenica al museo

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese nei siti regionali.