logo small

Escursione Etna trekking da Siracusa

  • Ragusa tra Montalbano e barocco

    Veduta di Ragusa IblaLa zona di Ragusa e, in particolar modo, lo splendido capoluogo di provincia, meritano sicuramente una visita turistica se siete in cerca di scorci e paesaggi che ricordano la Sicilia più tradizionale. Ubicata nella parte sud-orientale dell'isola e ancora non sovraffollata dal turismo di massa, Ragusa è in grado di offrire al visitatore la quiete di un luogo fuori dal tempo, la sontuosità barocca di sito patrimonio dell'Unesco e la scenografia di luoghi che hanno fatto da location per innumerevoli riprese cinematografiche. Consigliamo di programmare almeno mezza giornata per la visita a Ragusa, un'intera giornata vi consentirà di godere con tutta calma la quiete di questa cittadina barocca.

    Read More

  • Visitare la necropoli rupestre di Pantalica

    La necropoli di Pantalica è un sito archeologico preistorico, patrimonio Unesco, ubicato in una suggestiva riserva naturale. Un vero angolo nascosto di Sicilia.

    Read More

  • Visitare la valle dei templi di Agrigento

    La valle dei templi di Agrigento rappresenta senza dubbio una delle principali mete turistiche siciliane. Nonostante le grandi distanze ed i tempi di percorrenza che separano Agrigento dagli altri capoluoghi siciliani, nel corso di un tour di Sicilia, una tappa alla scoperta della maestosità e della bellezza degli antichi templi greci, è sicuramente da consigliare.

    Le stagioni migliori per una visita alla valle dei templi di Agrigento sono la primavera e l'inizio dell'autunno. Le temperature miti infatti rendono la passeggiata tra le antiche rovine ancora più piacevole. A partire da gennaio comincia la fioritura dei mandorli (nello stesso periodo si svolge ad Agrigento la festa del mandorlo in fiore) che verrrà via via seguita dalle altre specie floreali creando un variopinto tappeto colorato nelle campagne. D'estate, di contro, bisogna tenere in considerazione le alte temperature. Nella valle dei templi scarseggiano le zone d'ombra per cui si sconsiglia assolutamente la visita nel corso delle ore più calde della giornata. Informatevi invece su eventuali aperture serali dell'area archeologica.

    Read More

  • Visitare Modica, la città dalle cento chiese

    Modica, in Sicilia sudorientale è patrimonio Unesco per le sue splendide chiese ma è anche famosa per il cioccolato ed il commissario Montalbano.

    Read More

  • Visitare Noto, perla barocca

    Cattedrale di NotoNoto, in provincia di Siracusa, nella parte sudorientale della Sicilia rappresenta una delle "perle barocche" dell'isola. Grazie alla magnificenza ed allo sfarzo delle sue chiese e dei suoi palazzi nobiliari in stile barocco, Noto è stata inserita dall'Unesco tra i siti patrimonio dell'umanità. La delicatezza dei suoi decori architettonici le è valso l'appelativo di "giardino di pietra". Se state visitando la Sicilia orientale vale sicuramente la pena di dedicare mezza giornata alla visita di Noto. Nell'arco di un'intera giornata potrete anche visitare i dintorni: i mosaici romani nella Villa del Tellaro, l'oasi naturalistica di Vendicari, il sito archeologico di Noto antica.

    Read More

  • Visitare Siracusa tra archeologia e barocco

    Siracusa, con il suo splendido mare ed i suoi antichissimi monumenti, è un luogo di rara bellezza

    Read More

Hotels

#DomenicaAlMuseo

domenica al museo

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese nei siti regionali.