logo small

Booking.com

Escursione Etna trekking da Siracusa

L'aeroporto di Comiso (CIY) è un'aerostazione siciliana di nuova inaugurazione  nella parte sud-orientale dell'isola, in provincia di Ragusa. Per tale motivo questo aeroporto risulta particolarmente indicato come punto di arrivo per quanti progettano una vacanza in Sicilia per godere delle splendide spiagge della costiera ragusana (come Sampieri, Marina di Ragusa, Scoglitti ecc.), per esplorare le meraviglie barocche del Val di Noto (Noto, Ragusa, Modica, Scicli) o gli scorci tipici della Sicilia del commissario Montalbano. L'aeroporto distando poco più di 1 ora di macchina dall'aeroporto Fontanarossa di Catania è inoltre un utile alternativa per le compagnie aeree low-cost rispetto allo scalo catanese e, in caso di chiusura dell'aeroporto etneo a causa delle ceneri dell'Etna, può essere usato come base di appoggio.

Voli aerei ed eruzioni dell'Etna (ph. P.Gilioli)L'Etna è il più grande vulcano attivo d'Europa e sovrasta, con la sua mole, la città di Catania e l'aeroporto Fontanarossa. Oltre alle grandi eruzioni laviche, l'Etna, frequentemente mostra segni di attività con esplosioni, emissioni di lapilli e cenere (che cadono sui comuni limitrofi) e colonne di fumo. Sebbene l'aeroporto "Vincenzo Bellini" di Catania non corra pericoli diretti per la lava, può capitare che venga ridotta l'attività dei voli o totalmente chiuso l'aeroporto a causa della scarsa visibilità o delle nuvole di cenere che potrebbero interferire con la strumentazione degli aerei. Sebbene i titoli di giornali e telegiornali siano a volte troppo sensazionalistici, se programmate di arrivare o partire dall'aeroporto di Catania nel corso di un periodo di attività del vulcano, è bene tenersi aggiornati. Il sito internet dell'aeroporto di Catania (in italiano ed inglese) fornisce aggiornamenti in tempoi reale sulla fruibilità dell'aeroporto. Da un lato c'è da dire che le varie compagnie aeree in genere contattano per tempo i propri viaggiatori per informarli di variazioni.

Hotels

#DomenicaAlMuseo

domenica al museo

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese nei siti regionali.