logo small

Booking.com

Eventi in evidenza

 
Rappresentazioni classiche 2017 a Siracusa
53° Ciclo Rappresentazioni Classiche
Siracusa
6 Maggio - 9 Luglio
 
Sagra del Mandorlo in Fiore 2017
72. Sagra del Mandorlo in Fiore 2017
Agrigento
4-12 Marzo
 
 
Mostra Van Gogh a Taormina
Van Gogh multimedia experience
Taormina
11 giugno - 17 settembre
 
 
Mostra Andy Warhol - Catania
Il genio di Andy Warhol
Catania
12 Marzo - 3 Maggio
 
 
Infiorata di Noto 2017
38. Infiorata di Noto
Noto (SR)
dal 19 al 21 Maggio

Bus navetta Siracusa d'amareMolti turisti arrivano a Siracusa e desiderano visitare la città o magari godere delle spiagge a pochi chilometri dal centro urbano, senza però disporre di un automezzo proprio. E' possibile muoversi a Siracusa utilizzando gli autobus del trasporto pubblico urbano. Quanti scelgono questa soluzione devono sempre tenere in conto che l'organizzazione, l'efficienza e la puntualità del trasporto urbano, allo stato attuale, risulta purtroppo piuttosto carente e le informazioni riportate in questo articolo possono subire variazioni senza preavviso. Si consiglia pertanto sempre di chiedere informazioni aggiornate ai gestori dei servizi.

A Siracusa esistono due servizi di bus di linea: le navette elettriche "Siracusa d' amare", orientate in particolar modo all'utilizzo turistico e i bus urbani gestiti dall'AST che coprono il territorio urbano e le frazioni limitrofe.

Bisogna ammetterlo: in Sicilia il traffico è piuttosto caotico e, nelle grandi città, risulta spesso piuttosto difficile trovare un posteggio in centro. E' il caso di Palermo dove si può perdere molto tempo alla ricerca di un posto dove poter lasciare l'auto per visitare il centro storico. Se poi, come spesso accade, vi sono delle manifestazioni o dei cortei diretti a Palazzo dei Normanni, sede della Regione, si può letteralmente rimanere bloccati nel traffico. Molti dei principali monumenti di Palermo sono abbastanza vicini tra loro per cui, se si è disposti a camminare un po', è consigliabile posteggiare la macchina in un punto opportuno e poi spostarsi a piedi. In questo modo si potranno raggiungere agevolmente palazzo dei Normanni e la cappella palatina, San Giovanni agli eremiti, scendere poi verso piazza Pretoria con la chiesa di San Cataldo e la Martorana ed infine raggiungere la zona dei teatri per ammirare anche l'oratorio di Santa Cita e di San Lorenzo con gli stucchi del Serpotta. Nelle zone centrali molti posteggi sono riservati ai residenti dotati di pass, fate pertanto attenzione ai cartelli. Vi sono poi i posteggi a tempo con le strisce blu (varie fascie tariffarie) mentre quasi nella totalità dei posteggi liberi si registra, purtroppo, la piaga dei posteggiatori abusivi che richiedono un contributo agli automobilisti. Tra i posti più indicati per la ricerca di un posteggio libero vi è piazza Marina o il Foro Italico.

#DomenicaAlMuseo

domenica al museo

Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese nei siti regionali.